Comunicati stampa - pubblicazioni

24/09/2020

Robertparker.com - Italy, Alto Adige: A Crown for Italian Wine

In questo articolo su robertparker.com Monica Larner descrive il 2007 Alto Adige Terlano Pinot Bianco Rarity come un “opera di pura bellezza” ed elogia il terroir straordinario e la mineralità unica nel suo genere che Cantina Terlano riesce perfettamente a racchiudere nei suoi vini.

04/09/2020

Forbes Italia - Una Cantina da Collezionisti

In questo numero di Forbes Luca Gardini presenta la selezione delle migliori 100 etichette che esprimono il meglio della cultura enologica italiana. Nella classifica compare il Terlaner I Grande Cuvèe 2017, che viene descritto come: "L'apice della ricerca di Cantina Terlano. Bergamotto, salvia e pepe bianco al naso, sapido e croccante alla bocca."

24/08/2020

Vendemmia 2020: “Quantità e qualità favorevoli”

Mentre le roccaforti vinicole francesi stanno vivendo una vendemmia storicamente precoce, l’Alto Adige appare perfettamente in linea con un’annata normale. Cantina Terlano, per tradizione, è la prima cantina a dare il via alla vendemmia in Alto Adige: a partire da mercoledì verranno infatti raccolte le prime uve. Secondo l’enologo Rudi Kofler il bilancio attuale è positivo e l’annata 2020 si preannuncia molto buona in termini di quantità e qualità.

28/07/2020

Cucina e Vini - Pinot bianco, varietà cult per Cantina Terlano

In questo articolo la giornalista Giovanna Moldenhauer presenta la degustazione di tre grandi eccellenze di Cantina Terlano: il Pinot Bianco Rarity 2007, il Nova Domus 2017 e il Terlaner Primo I Grande Cuvée 2017. In merito a quest’ultimo, la giornalista afferma: “L’eccezionale persistenza non descrive solo una semplice piacevolezza, ma rappresenta soprattutto l’espressione più pura di un terroir minerale unico al mondo”.

25/06/2020

Seminario Veronelli - Il pinot bianco a Terlano: come nasce un terroir

"Capolavori enologici nati dall’incontro tra un vitigno, una terra e i suoi uomini": è con queste parole che Marco Magnoli descrive i vini di Cantina Terlano. In questo articolo del "Seminario Veronelli" Magnoli presenta la sua degustazione del Terlaner Primo Grande Cuvée, il Terlaner Riserva Nova Domus 2017 e il Pinot Bianco Rarity 2007 e analizza con grande maestria l'incredibile terroir di Terlano da cui nascono alcune delle più grandi eccellenze targate Cantina Terlano.

15/05/2020

Pinot Bianco Rarity 2007, l’eredità duratura di una leggenda del vino

Sebastian Stocker, storico enologo di Cantina Terlano, deceduto nel 2017, è stato il primo ad avere avuto la intuizione sul terroir di Terlano. In un'epoca in cui quasi nessuno in Alto Adige pensava alla qualità, egli sperimentò, scambiò idee e pose così le basi per il successo della Cantina di Terlano. L'ormai pluripremiato Pinot Bianco Rarità 2007 si riferisce non da ultimo all'incontenibile spirito di sperimentazione di Stocker.

16/04/2020

Decanter - Great wines of Italy

Il rinomato giornalista Aldo Fiordelli inserisce su Decanter il Terlaner I Grande Cuvèe di Cantina Terlano tra i migliori vini bianchi d'Italia con un grande potenziale di invecchiamento.

23/03/2020

Al via il raccolto di asparagi “Margarete”

La raccolta degli asparagi è ufficialmente iniziata a Terlano proprio questa mattina, nonostante tutte le circostanze avverse. Sono quindici gli agricoltori, tutti membri di Cantina Terlano, che coltivano questa verdura reale con il marchio protetto “Margarete”, i quali nel prossimo mese e mezzo raccoglieranno circa 45.000 chilogrammi di asparagi. Allo stesso tempo, in commercio anche il vino tradizionale legato alla raccolta degli asparagi.