2018 - James Suckling

Read all

2017 - Robert Parker's Wine Advocate

Read all

2018 - James Suckling

Read all

2018 - Robert Parker's Wine Advocate

"I enjoyed a very special afternoon with winemaker Rudi Kofler visiting the extreme vineyard sites above the town of Terlano, located halfway between Bolzano and Merano along the Adige River valley. The Vorberg vineyards are planted at near vertical inclines ...

Read all

2018 - Robert Parker's Wine Advocate

"I enjoyed a very special afternoon with winemaker Rudi Kofler visiting the extreme vineyard sites above the town of Terlano, located halfway between Bolzano and Merano along the Adige River valley. The Vorberg vineyards are planted at near vertical inclines ...

Read all
Le guide de L'Espresso

More years

  1. 2018
  2. 2017
  3. 2015
  4. 2014
  5. 2013
  6. 2012
  7. ....

2014 - Le guide de L'Espresso

La Cantina di Terlano è una delle poche in Italia ad aver raggiunto una rinomanza anche internazionale per l'altissima qualità dei suoi bianchi. La particolare natura dei terreni della zona, formati da rocce di porfido quarzifero e molto ricchi di minerali, non è la sola spiegazione di questo successo: la cura maniacale dei vigneti e la mano sicura in vinificazione contano non poco per il risultato finale. Nascono così bianchi maturi e pieni di sapidità, capaci di durare a lungo in bottiglia. Un arco evolutivo che può coprire diversi decenni. I rossi, a loro volta, sono ben eseguiti e capaci di un'intensità non banale, come dimostra il nuovo Pinot Nero Montigl 2010.

  • Vorberg '10

    molto bello e invitante all'aspetto, giallo brillante; profondo, finissimo, ricamato nei profumi, che ricordano gli agrumi (bergamotto) e i fiori (gelsomino), netto e profilato al sapore, limpidi ritorni agrumati, finale molto snello e lungo.
  • Quarz '11

    sa unire un'indubbia esuberanza fruttata a un tratto aromatico elegante, sfumato, sottile; è molto coerente al gusto, la sapidità tipica di Terlano si stempera in un timbro fruttato maturo, ampio, molto persistente.
  • Terlaner '12

    bel colore, ampio nello spettro aromatico; fresco, armonioso, succoso, molto ben eseguito, longilineo, contrastato.
  • Lunare '11

    lento ad esprimersi, all'olfatto è piuttosto statico, largo, dolce, ma via via trova un suo passo convincente al palato, e nel finale si snellisce grazie a una gustosa vena rinfrescante.
  • Monticol '10

    nitidamente varietale, fresco e tonico, ciliegia e violetta nei rimandi aromatici, buona polpa, finale non lunghissimo ma molto piacevole.
  • Chardonnay 2000 '00

    colore giallo carico, naso intensissimo, toni boisé; deciso, grip minerale, sapido, profondo, rovere tostato, finale più sfocato e debitore degli zuccheri.
  • Porphyr '10

    intenso, profondo, belle note di pepe, carne affumicata, frutto che rimanda ai mirtilli finale di buona dinamica.
  • Pinot Bianco '12

    pulito, aperto, note di lieviti, fresco armonico, ben disegnato, non complesso al momento (com'è naturale), promettente.
  • Nova Domus '10

    di bella struttura, ampio, reattivo, centro bocca e finale meno articolati.
  • Kreuth '11

  • Winkl '12