2018 - Falstaff

Die Kellerei Terlan hat von jeher einen hervorragenden Ruf für ihre langlebigen Weißweine.

Die Gewächse aus Terlan starten langsam, brauchen etwas länger Zeit sich zu entwickeln, sind dann aber komplex und eigenständig. In der Schatzkammer ...

Read all

2017 - Robert Parker's Wine Advocate

Read all

2018 - James Suckling

Read all

2018 - Robert Parker's Wine Advocate

"I enjoyed a very special afternoon with winemaker Rudi Kofler visiting the extreme vineyard sites above the town of Terlano, located halfway between Bolzano and Merano along the Adige River valley. The Vorberg vineyards are planted at near vertical inclines ...

Read all

2018 - Robert Parker's Wine Advocate

"I enjoyed a very special afternoon with winemaker Rudi Kofler visiting the extreme vineyard sites above the town of Terlano, located halfway between Bolzano and Merano along the Adige River valley. The Vorberg vineyards are planted at near vertical inclines ...

Read all
Le guide de L'Espresso

More years

  1. 2018
  2. 2017
  3. 2015
  4. 2014
  5. 2013
  6. 2012
  7. ....

2012 - Le guide de L'Espresso

Questa illustre cooperativa, una tra le più antiche della regione, conta un centinaio di soci conferitori, che coltivano 140 ettari di vigne. Alla fine del 2007 è stato avviato un processo di graduale fusione con la Cantina di Andriano.
I terreni vulcanici della zona, ricchi di minerali, conferiscono ai vini una "grinta" e una sapidità del tutto particolari. A Terlano i bianchi si fanno da sempre per durare e per affinarsi con l'evoluzione in bottiglia. Un arco evolutivo che può coprire diversi decenni: alcune vecchie vendemmie degli anni 50 e 60 sono ancora in splendida forma.

  • Vorberg '08

    colore dorato intenso, magnifica alternanza tra aromi di frutta esotica (mai troppo sottolineati) e sentori affumicati e minerali, gusto carnoso, grasso, opulento, eppure perfettamente bilanciato e sostenuto da un'energica corrente acida e salina
  • Quarz '09

    bianco di grande intensità sia all'olfatto che al gusto, puro e scandito nella dinamica gustativa, dal centro bocca di particolare spazialità, con un finale dove dolcezza e freschezza si trovano in perfetto equilibrio
  • Pinot Bianco 2002 '98

    profumi misuratamente evoluti, note di cera d'api, burro, spezie, palato ben vivo e reattivo, floreale e minerale, dalla chiusura profondissima e molto incisiva
  • Gries '08

    incisivo, quasi irruente nello sviluppo aromatico, gusto sostenuto, di grande naturalezza espressiva, finale fruttato
  • Lunare '09

    colore acceso, ottima materia prima, carnoso, pineo, misurato nell'espressione aromatica, finale composto, elegante
  • Porphyr '08

    molto scuro, molto catramoso/grafitoso/minerale, potente, ha una sua dinamica a centro bocca, rimanendo un po' monolitico nel finale, ma con una buona progressione
  • Kreuth '09

    fresco, elegante, centro bocca salino e minerale senza mai cedere su toni amari, buon finale, limpido e tonico
  • Terlaner Cuvée '10

    molto squillante e vivo alla vista, profumi di mandarino e litchi, con on coté floreale elegante, bocca profilata, armonica, punta leggera di zuccheri che non appesantisce, finale composto
  • Nova Domus '08

    colore molto profondo e pieno, giallo oro, profumi boisé, tostatura, rovere di classe e purtuttavia un po' sottolineato; bocca ampia, gusto di tendenza soffice e morbida più che di grande tensione gustativa
  • Pinot Grigio '10

  • Winkl '10

  • Chardonnay '10

  • Santa Maddalena '10

  • Siebeneich '08