2018 - Falstaff

Die Kellerei Terlan hat von jeher einen hervorragenden Ruf für ihre langlebigen Weißweine.

Die Gewächse aus Terlan starten langsam, brauchen etwas länger Zeit sich zu entwickeln, sind dann aber komplex und eigenständig. In der Schatzkammer ...

Weiterlesen

2017 - Robert Parker's Wine Advocate

Weiterlesen

2018 - James Suckling

Weiterlesen

2018 - Robert Parker's Wine Advocate

"I enjoyed a very special afternoon with winemaker Rudi Kofler visiting the extreme vineyard sites above the town of Terlano, located halfway between Bolzano and Merano along the Adige River valley. The Vorberg vineyards are planted at near vertical inclines ...

Weiterlesen

2018 - Robert Parker's Wine Advocate

"I enjoyed a very special afternoon with winemaker Rudi Kofler visiting the extreme vineyard sites above the town of Terlano, located halfway between Bolzano and Merano along the Adige River valley. The Vorberg vineyards are planted at near vertical inclines ...

Weiterlesen
Bibenda

Weitere Ausgaben

  1. 2019
  2. 2018
  3. 2017
  4. 2016
  5. 2015
  6. 2014
  7. 2013
  8. 2012
  9. ....

2019 - Bibenda

Il 18 dicembre 2017 si è spento all’età di 88 anni Sebastian Stocker, lo storico enologo di Cantina Terlano. Il mondo del vino perde così una delle più grandi personalità degli ultimi decenni. Consapevole sin dall’inizio del valore dell’area produttiva di Terlano, a lui si devono quelle pratiche di vigna e cantina d’avanguardia che hanno messo in luce le potenzialità organolettiche e di longevità dei suoi vini bianchi, prima inimmaginabili per chiunque al di fuori di certi contesti d’oltralpe. Un vero e proprio “metodo Stocker”, tutt’oggi oggi utilizzato per i vini “rari” della Cantina Terlano e foriero di capolavori enologici, che prevede, in soldoni, una prolungata sosta sulle fecce fini e molti anni di affinamento. 
Noi lo abbiamo ricordato perdendoci in un calice di Pinot Bianco Rarity 2005 che rappresenta quel concentrato di grazia, territorialità e longevità che Sebastian ha regalato ai vini di Terlano e al mondo.

  • Pinot Bianco 2005 '05

    Fulgida mise oro verde. La stoffa è percepibile già dalle prime manifestazioni aromatiche. Si schiudono marmellata di agrumi, mela, kiwi, lemongrass, pistacchio e cipria, conditi da suggestioni minerali di magnesite e polvere pirica. In bocca sferra freschezza agrumata e mineralità, capaci di guidare ed esaltare una persistenza pregna dei richiami olfattivi. Vigne di 30 anni di età. Vinificazione in acciaio, maturazione in botti grandi e cemento per circa 12 mesi. Segue un lunghissimo riposo in acciaio, sui lieviti fini. Abbinamento Tortino di sarde e asparagi, Tartare di gamberi rossi
  • Terlaner I Grande Cuvée 2015 '15

    Paglierino smagliante. Aprono le danze kiwi, frutto della passione, mela renetta, lime e pompelmo, quindi percezioni minerali e di cipria. Sorso dalla freschezza e sapidità vibranti ma perfettamente amalgamati all'"ossatura del vino"; veemenza alcolica ben mimetizzata e chiusura interminabile, priva di qualsivoglia leziosaggine. Vinificazione e maturazione avvenute in botte grande, per un anno; permane altrettanto in bottiglia prima della commercializzazione. Abbinamento Carpaccio di pesce spada con rucola e arancia, Mazzancolle saltate su vellutata di ceci.
  • Quarz '16

    Paglierino con riverberi smeraldo. Profilo giocato su mela fuji, lime, sedano, alghe, mughetto e pungente mineralità. Profilo gustativo di straordinaria sapidità e definizione; il finale, teso e gagliardo, è un turbinio di agrumi e sali minerali. Un vino di territorio senza compromessi, privo di banali tracce varietali. Vigne di circa 30 anni di età con rese di 50-60 quintali per ettaro. Matura in botte grande e tonneau per 9 mesi. Affina in bottiglia per 8 mesi. Abbinamento Crudo di scampi e gamberi rossi., Ostriche.
  • Lunare '16

    Paglierino con riverberi oro. Olfatto seducente e variegato: profumi di pesca bianca, agrumi canditi, sambuco e rosa gialla si fondono ad un corroborante profilo salmastro e di sali minerali. In bocca non delude le aspettative mostrando forza detonante, spessore ed equilibrio. Lunghissimo il finale, giocato sull’opulenza aromatica. Vigneti a 300-400 metri s.l.m. Vinificazione in acciaio e botte grande; idem per la maturazione, protratta per 9 mesi. Abbinamento Filetto di salmone con rosti e crema di piselli, Bocconcini di pollo allo zafferano
  • Porphyr '15

    Rubino cupo. Confettura di prugne, cassis, pot-pourri, liquirizia, china e muschio. Presa gustativa “dolce” e carnosa, seguono tannini maturi e freschezza alleggerente. Lungo e appena fumé il finale. Vigne di 60 anni di età su terreni argillosi e sabbiosi. Maturazione in barrique per 18 mesi e affinamento per altri 12. Abbinamento Capriolo con confettura di ribes rosso, Filetto di vitello al tartufo
  • Nova Domus '15

    Paglierino acceso. Intense fragranze di frutta a polpa bianca, kiwi, burro di cacao, cipria e toni fumé. Scorrevole ma di struttura, persiste a lungo sulle note riscontrate all’olfatto. Un anno fra tonneau e cemento. I vigneti si trovano ad un’altitudine fra i 300 e i 500 metri s.l.m. Vinifica in legno e tonneau, poi botte grande per la maturazione che dura un anno. Abbinamento Cicatielli con cozze e fagioli, Asparagi con fonduta di Asiago.
  • Vorberg '15

    Paglierino con riverberi oro. Si scorgono note di mela smith, cedro, melone bianco, erbe alpine, avocado, poi suggestioni salmastre È un sorso fatto di equilibrio e carisma agrumato-minerale, sfuma senza alcuna fretta. Un anno in botte grande. Abbinamento Risotto agli asparagi e scampi, Tagliolini ai pomodorini gialli e fiori di zucca.
  • Kreuth '16

    Paglierino sgargiante. Olfatto pieno e nitido: verbena, caramella al limone, melissa, salvia e sali minerali. Rispondenza al gusto, con l’immancabile punteggiatura agrumato-minerale. Acciaio e botte grande per 10 mesi. Abbinamento Dentice alle mandorle, Mazzancolle e calamari gratinati
  • Winkl '17

    Paglierino. Fragranze di sedano, lime, maggiorana, frutto della passione e mughetto. Assaggio agrumato, piacevolmente minerale; sfuma con un ricordo erbaceo. Vigne di circa 30 anni di età con rese di 55 quintali per ettaro. Maturazione in acciaio per l’80% della massa e il restante in legno grande. Abbinamento Fregola con vongole e ceci, Ricciola al forno gratinata al pistacchio
  • Terlaner '17

    Presenta un elegante bouquet di agrumi, mughetto, resina e decisi refoli minerali. L’affilata anima sapido-agrumata dinamizza una struttura carnosa e amplifica la persistenza. Vigne fra i 10 e i 20 anni di età, con rese di 85 quintali per ettaro. Maturazione in acciaio e legno grande. Abbinamento Risotto al nero di seppia con gamberi